Questo sito utilizza cookie tecnici.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Cookie

Numerosi eventi di coding alla primaria durante la CODE WEEK


domenica, 05 novembre 2017
FOTO11111011doc1 NUVOLA111.png

Il pensiero computazionale in primo piano

Nelle settimane dal 7 al 22 ottobre l'Europa ha celebrato la quinta edizione di Code Week, la settimana Europea del coding, e anche gli allievi e le insegnanti della Scuola Primaria di via F.lli Ambrogio di Alba quest'anno hanno aderito all'iniziativa.

Il coding nelle scuole è un’attività di introduzione dei bambini al linguaggio della programmazione. L’obiettivo è fornire una serie di strumenti semplici, divertenti e facilmente accessibili per formare gli studenti ai concetti di base dell’informatica.

Il nostro plesso si è distinto nella città di Alba per numero di eventi, tra il ludico e  il formativo, organizzati per avvicinare anche i più giovani al pensiero computazionale che, insegnato tra i banchi,  aiuta a sviluppare competenze logiche  e capacità di risolvere problemi in modo creativo ed efficiente, qualità importanti per i futuri cittadini.

Siamo orgogliosi di aver contribuito, nel nostro piccolo, all'iniziativa europea che ha raggiunto il numero di ben 14.000  eventi in tutta Italia a fronte dei 22 000 organizzati in tutto il mondo.

Le attività unplugged per i più piccoli, le attività di programmazione visuale a blocchi online per i più grandi e, ancora, le dirette streaming del professor Bogliolo, Ambasciatore Europe Code Week per l'Italia, hanno  suscitato  entusiasmo e curiosità nei bambini e in quegli insegnanti che per la prima volta si sono avvicinati al coding e al pensiero computazionale.

Hanno fatto la loro comparsa alcuni robot educativi il cui uso , nei prossimi  mesi, potrà essere incrementato grazie alla realizzazione all'interno del nostro plesso di un’aula 3.0

Questa potrà essere allestita grazie al contributo, deliberato dalla Fondazione CRC, relativo al Bando Spazio misura 1, che la nostra scuola si è aggiudicato a fronte di un progetto elaborato dalle insegnanti nella scorsa primavera, in linea con il Piano Nazionale Scuola Digitale

Potremo avere a disposizione uno spazio innovativo con banchi e sedie modulari, tablet per attività in modalità byod, kit classe di robot educativi per le varie età, arredi e kit per lo storytelling.

Un aspetto  molto importante  del progetto sarà anche la formazione degli insegnanti  che coinvolgerà tutti coloro che sono interessati ad approfondire le tematiche inerenti l'utilizzo delle  nuove attrezzature tecnologiche e delle metodologie innovative ad esse sottese. I percorsi formativi risponderanno alla necessità di una riflessione sui problemi educativi nuovi, legati al “digitale” e mireranno alla costruzione delle competenze di cittadinanza digitale.

Si passerà poi alla sperimentazione da parte dei bambini dei dispositivi digitali e l’avvio, nei nuovi ambienti di apprendimento, da parte delle insegnanti, di nuove pratiche didattiche digitali al fine di rendere la nostra scuola sempre più all’avanguardia e rispondente alle richieste del mondo d’oggi.

PRESENTAZIONE  AL  LINK

https://spark.adobe.com/page/JlhmV8J3Hoxta/